Attualità

Disinfettare oggetti personali con Philips UV-C

Signify amplia il portafoglio di prodotti utili a neutralizzare i virus e disinfettare oggetti personali con Philips UV-C.

Signify amplia il portafoglio di prodotti per disinfettare oggetti personali con Philips UV-C, un nuovo prodotto destinato ai consumatori che garantisce un ulteriore livello di sicurezza che ne assicura lo spegnimento quando il coperchio viene sollevato. Dotata di sorgenti luminose UV-C Philips, la box consente di ridurre la carica virale del SARS-CoV-2 (Covid 19) presente sulle superfici, fino a livelli inferiori a quelli rilevabili e con un’efficienza di oltre il 99%. Questo innovativo prodotto si rivela l’alleato ideale per disinfettare in modo semplice ma efficace piccoli oggetti di uso quotidiano come chiavi, telefoni cellulari, giocattoli e articoli per la casa. Da oltre 35 anni Signify è un riferimento nella tecnologia basata su raggi ultravioletti, vantando un impressionante track record per tutto ciò che riguarda l’innovazione al servizio dell’illuminazione UV-C.

Da sempre in prima linea nell’innovazione UV-C per il mondo professional, Signify ha applicato l’esperienza maturata in questo campo anche nel mondo consumer, con la lampada da tavolo Philips UV-C desk lamp e con la box di disinfezione Philips UV-C destinate ai consumatori. La box utilizza la tecnologia UV-C, che numerosi studi hanno dimostrato essere particolarmente efficace per la sua azione disinfettante contro una vasta tipologia di virus, batteri, germi e acari in soli pochi minuti. È possibile inserire nella box più oggetti contemporaneamente ed è sufficiente chiudere il coperchio e attendere che questi vengano disinfettati. Ciò contribuisce a prevenire il contatto o la diffusione di virus e germi quando si toccano i propri effetti personali.

“Mentre tutti noi stiamo ancora affrontando le sfide che ci ha imposto la pandemia, noi di Signify desideriamo mettere al servizio della comunità la nostra comprovata esperienza di oltre 35 anni nel campo UV-C fornendo gli strumenti necessari per neutralizzare virus e batteri in ambito domestico. Così come è ormai parte integrante della nostra quotidianità disinfettarsi le mani, crediamo lo debba essere anche la disinfezione dei nostri effetti personali”, ha dichiarato Rowena Lee, Division Leader Digital Products di Signify. “Grazie alle nostre luci UV-C, la nuova box di disinfezione Philips si presenta come una soluzione semplice ed altamente efficace per neutralizzare i virus, tra cui anche il SARS-CoV-2 responsabile del Covid-19”.

La box di disinfezione Philips UV-C è caratterizzata da un rivestimento riflettente in acciaio inossidabile progettato per raggiungere qualsiasi superficie dell’oggetto, indipendentemente dal modo in cui è posizionato al suo interno. Nei test di laboratorio, le sorgenti luminose Philips UV-C di cui è dotata la scatola di disinfezione hanno ridotto la carica virale del virus SARS-CoV-2 presente su una superficie a livelli inferiori a quelli rilevabili, in soli 9 secondi. Poiché è fortemente sconsigliata l’esposizione di persone e animali ai raggi UV-C, in quanto può essere dannosa per gli occhi e la pelle, i sensori integrati spengono automaticamente il dispositivo quando il coperchio viene aperto. Ciò impedisce la fuoriuscita di raggi UV-C, assicurando così un ulteriore livello di protezione per l’utente. Con una larghezza e un’altezza di 28 cm, la scatola di disinfezione Philips UV-C può essere facilmente posizionata su qualsiasi tavolo da cucina o da ingresso. Il display digitale offre un controllo intuitivo e la possibilità di scelta fra quattro diverse funzioni. Oltre alla funzione di disinfezione, la funzione di conservazione può disinfettare con continuità oggetti come spazzolini da denti e posate. L’umidità sugli oggetti personali può invece essere rimossa con la funzione di asciugatura. Infine, la combinazione disinfetta + asciuga rimuove l’umidità e disinfetta oggetti, come piccoli giocattoli e prodotti per bambini.

La box di disinfezione Philips UV-C è acquistabile in Italia a partire da maggio 2021. Tra i diversi prodotti UV-C destinati ai consumatori, vi è inoltre la lampada da tavolo Philips UV-C per la disinfezione che si presenta come una valida soluzione per neutralizzare in modo efficace la presenza di virus e batteri all’interno dei diversi ambienti della propria abitazione, con tempi diversi a seconda delle dimensioni e del tipo di superficie oppure di oggetti presenti. Ad esempio, un soggiorno di medie dimensioni richiede circa 45 minuti di esposizione alla luce UV-C per essere igienizzato, camera da letto ne richiede 30 e un bagno circa 154. Poiché l’esposizione ai raggi UV-C può essere dannosa per gli occhi e la pelle, i sensori integrati provvederanno a spegnere immediatamente la lampada nel caso venisse rilevato un qualsiasi movimento, per un maggior grado di sicurezza e protezione. La combinazione della lampada da tavolo e della box Philips UV-C assicura un’efficiente disinfezione degli ambienti così come dei piccoli oggetti presenti all’interno della casa.

www.signify.com

production mode