Attualità

Ventilconvettore Innova a incasso rasomuro per il residenziale

AirLeaf DC inverter è il ventilconvettore Innova appositamente progettato per la climatizzazione degli spazi abitativi residenziali. Oltre alle tipologie già disponibili ad incasso (SLI versione standard, SLSI ad altezza ribassata, RSI con pannello radiante) con cassaforma e pannello estetico frontale con cornice, la gamma AirLeaf è arricchita dall’innovativa versione di ventilconvettore Innova Rasomuro, una soluzione dal design moderno che permette di incassare totalmente i terminali, per erogare il massimo livello di comfort estivo ed invernale senza occupare spazio utile a pavimento. Grazie alla profondità ridotta, i modelli ad incasso AirLeaf si possono inserire nelle nicchie a parete e nel controsoffitto. Nella nuova versione di ventilconvettore Innova Rasomuro la cassaforma in lamiera è dotata di una rete porta intonaco, mentre il pannello estetico frontale di copertura planare con la muratura assicura un effetto a scomparsa totale per una totale integrazione architettonica.

L’innovativa soluzione con pannello radiante frontale è disponibile anche per i modelli AirLeaf RSI a incasso in modo che i fancoils installati a muro possano trasmettere il piacevole tepore frontale direttamente sulla parete di chiusura della cassaforma. Grazie alla sua altezza contenuta, nella versione ribassata il ventilconvettore Innova AirLeaf SLSI può essere incassato anche negli spazi più ridotti, permettendo di climatizzare l’ambiente nel modo desiderato. Abbinato a generatori di calore a bassa temperatura (pompe di calore, caldaie a condensazione e sistemi integrati con collettori solari), AirLeaf provvede al riscaldamento, al raffrescamento e alla deumidificazione raggiungendo efficienze energetiche ai massimi vertici della categoria. Il regolatore di temperatura raggiunge rapidamente i parametri operativi, permettendo al ventilconvettore di mantenere le condizioni climatiche desiderate con precisione e senza fastidiose emissioni acustiche. Attivando la funzione Finestra aperta, il terminale si spegne e si riaccende automaticamente quando si apre e si chiude la finestra in dotazione al locale servito. La funzione Presenza invece è particolarmente indicata per hotel e uffici e il fancoil si spegne automaticamente quando l’utente è assente.

Il ventilconvettore Innova AirLeaf è inoltre disponibile nella versione classica a vista, in tre diverse tipologie:

– SL (standard): elevati flussi con perdite di carico minime e massima silenziosità caratterizzano la versione standard, dotata pale asimmetriche e di uno scambiatore ad ampia superficie frontale. La modulazione in continuo della velocità del ventilatore, secondo una logica proporzionale e integrativa, riduce drasticamente il discomfort causato dal flusso dell’aria nei soggetti più sensibili.

– SLS (standard ad altezza ridotta): propone le medesime caratteristiche e funzionalità della versione standard, a fronte di un’altezza contenuta (soli 379 mm) che ne permette l’installazione anche in spazi minimi, ad esempio nelle mansarde, in presenza di grandi vetrate  come in tutti gli ambienti che presentano ribassamenti del soffitto.

– RS (con funzione radiante frontale): oltre al classico funzionamento convettivo/ventilante della versione standard, questo modello dispone di un pannello frontale a effetto radiante per il solo riscaldamento. Il miglioramento del comfort è percepito soprattutto quando si raggiunge la temperatura impostata, che rimane costante senza utilizzare il ventilatore principale restituendo la massima quiete acustica.

L’innovativa tecnologia DC Inverter messa a punto da Innova è basata sul controllo PWM (Pulse Width Modulation), che riduce i consumi dal 30% al 50% senza compromessi né per l’ampio range di modulazione di velocità del ventilatore (dal 10% al 100% della velocità massima), né per l’assenza di vibrazioni. La silenziosità rende questo modello ideale per ambienti destinati alla concentrazione e al riposo. La nuova serie di comandi Smart touch realizzati con tecnologia capacitiva (la stessa degli smartphones) arricchisce l’esperienza d’uso dei comandi, posti a bordo macchina oppure a muro, facilmente integrabili nei più sofisticati sistemi di building automation. In questo modo si può programmare il funzionamento in base agli orari e alle zone, anche mediante comandi remoti, grazie alla scheda Web server creata su hardware Raspberry, che consente di collegare i fancoil dotati di controlli elettronici con logica PI a una normale rete LAN cablata o wireless (con chiavetta Wi USB da acquistare a parte). La doppia interfaccia web integrata (per PC, per tablets e smartphones) rende eseguibili tutte le funzioni senza installare software aggiuntivo.

Disponibile in cinque diverse taglie di potenza, nei colori bianco RAL 9003 o personalizzati su ordinazione, nelle versioni per impianti a due o quattro tubi, AirLeaf può essere equipaggiato con griglia frontale o con pannello frontale motorizzato “full flat”. La gamma AirLeaf di Innova comprende anche un vastissimo assortimento di accessori per installazione e personalizzazione del prodotto, compreso il dispositivo per la sterilizzazione dell’aria con lampada UV-C. Particolarmente significativa è la logica PID: il controllo in modulazione continua del ventilatore garantisce il massimo comfort, nei sistemi a bordo macchina come in quelli a muro. Gruppi valvole a 2 o 3 vie con elettroattuatore (on/off o proporzionale) permettono l’installazione in ogni tipologia d’impianto. Piedini estetici per la copertura dei tubi e per l’installazione a pavimento rendono la gamma AirLeaf adatta a qualsiasi ambiente abitato.

www.innovaenergie.com

production mode