Attualità

Con Italtherm sconto in fattura immediato per gli interventi fino al 65%

In materia di ecobonus e riqualificazione energetica, Italtherm  annuncia lo sconto in fattura immediato sugli interventi incentivati fino al 65%.

Fino al 31 dicembre è possibile usufruire dell’Ecobonus fino al 65% per rinnovare il proprio impianto di riscaldamento, così Italtherm lancia l’iniziativa “Sconto in Fattura senza pensieri” a supporto degli installatori, mettendo loro a disposizione un servizio di gestione della pratica sconto “senza pensieri”. Tutti i clienti che si rivolgeranno agli installatori Italtherm potranno quindi avere lo sconto immediato e pagare solo il 35%.

Insieme all’introduzione del Superbonus 110%, con il Decreto Rilancio di luglio è stata estesa fino al 31 dicembre 2020 la possibilità per i privati di beneficiare dello sconto in fattura immediato anche per gli Ecobonus del 50%, per arrivare fino al 65% qualora si installi un sistema di termoregolazione evoluto contestualmente alla caldaia a condensazione. Tra i lavori di efficientamento e riqualificazione energetica della propria abitazione rientra la sostituzione di impianti di riscaldamento tradizionali con caldaie a condensazione in classe A. Per questo motivo Italtherm, azienda italiana leader nella produzione di impianti di riscaldamento e raffrescamento, scende in campo al fianco degli installatori e dei consumatori con l’iniziativa “Sconto in Fattura senza pensieri”.

Grazie al servizio di Italtherm, gli installatori potranno offrire ai loro clienti lo sconto immediato in fattura fino al 65% per gli interventi di riqualificazione energetica: i clienti finali pagheranno dunque soltanto il 35% dell’importo della fattura per rinnovare l’impianto di riscaldamento, senza dover attendere i 10 anni previsti per il recupero del credito. Gli installatori che riceveranno il credito fiscale dal cliente potranno cederlo ad Italtherm, che provvederà a liquidare il credito all’installatore stesso entro 90 giorni dalla ricezione della documentazione (a fronte di un costo di gestione pratica e finanziario).
Proprio per supportare i professionisti che intendono assicurare il servizio ed offrire lo sconto in fattura ai loro clienti, Italtherm ha lanciato un servizio dedicato agli installatori per la gestione delle pratiche Ecobonus 50-65%. Grazie al supporto tecnico e documentale di esperti, Italtherm è in grado di gestire in toto la pratica di sconto in fattura e di cessione del credito ed assicurare agli installatori la ricezione del valore del credito d’imposta da parte di Italtherm. L’azienda mette anche a disposizione il servizio opzionale di gestione della pratica Enea ai suoi installatori che possono così offrire ai clienti la possibilità di trasmettere direttamente all’ente i dati degli interventi realizzati.

“L’Ecobonus permette agli italiani di sostituire le vecchie caldaie con modelli nuovi e più performanti, pensando sia all’ambiente che al portafoglio. Basti pensare che scegliere una caldaia a condensazione può consentire infatti di ridurre i consumi di gas rispetto ad una caldaia tradizionale di circa il 20%, percentuale che può arrivare fino al 30% nei casi di utilizzo di un sistema di termoregolazione evoluto”, spiega Pietro Giannotta, direttore commerciale di Italtherm. “Con lo sconto in fattura e con il servizio dedicato vogliamo supportare gli installatori, per far sì che possano svolgere il loro lavoro senza pensieri. Per il futuro, contiamo di estendere questo tipo di servizio e di supporto anche per le installazioni e le sostituzioni dei climatizzatori in pompa di calore che beneficiano invece del Bonus Casa 50%”.

production mode