Attualità

Gelsomina Vigliotti nominata vicepresidente della BEI

Gelsomina Vigliotti è la nuova vicepresidente italiana e membro del comitato direttivo della Banca europea per gli investimenti (BEI), succedendo nell’incarico precedentemente affidato a Dario Scannapieco. Il Consiglio dei governatori della BEI ha approvato la nomina sulla base della proposta formulata dal Ministro dell’Economia e delle Finanze italiano.

“Sono onorata della nomina a vicepresidente della Banca europea per gli investimenti: la BEI è la più grande istituzione finanziaria multilaterale, la banca dell’Unione europea e il principale fornitore multilaterale di finanziamenti per il clima. Con l’ingente programma di investimenti destinati alla lotta ai cambiamenti climatici e alla promozione della coesione sociale, la BEI contribuisce in maniera importante alla sostenibilità ambientale e impatta significativamente sulla vita delle persone. Sono entusiasta di diventare membro del suo Comitato direttivo e di contribuire a questa importante missione della Banca,” ha affermato Gelsomina Vigliotti al conferimento dell’incarico alla BEI. “La pandemia ha messo in luce le enormi carenze di investimenti nelle infrastrutture e nella digitalizzazione che si sono accumulate negli ultimi decenni. Promuovendo investimenti sia del settore privato che del quello pubblico, la BEI è in prima linea nel correggere questi fallimenti di mercato e nel sostenere progetti innovativi economicamente sostenibili e volti a migliorare il mondo in cui viviamo.”

Fino alla data della nomina a vicepresidente della BEI, Gelsomina Vigliotti è stata Capo della Direzione per i rapporti finanziari internazionali del Dipartimento del tesoro italiano, responsabile delle attività collegate al funzionamento del sistema economico, monetario e finanziario internazionale nonché della partecipazione italiana nelle principali istituzioni multilaterali di sviluppo. Ha ricoperto la carica di Deputy deputy in ambito G7 e G20 ed è stata responsabile della preparazione e gestione della presidenza italiana del G7 Finanze nel 2017 e del G20 Finanze nel 2021. È stata, inoltre, vice governatore italiano nelle più importanti banche multilaterali di sviluppo e membro del Cda della Banca europea per gli investimenti e della Banca di sviluppo del Consiglio d’Europa (CEB).

In precedenza, è stata direttore dell’Ufficio affari economici e finanziari europei presso il Dipartimento del tesoro e ha ricoperto la carica di membro supplente per l’Italia del Comitato economico e finanziario e del Meccanismo europeo di stabilità. La dott.ssa Gelsomina Vigliotti è laureata in Scienze Politiche presso l’Università Luiss di Roma, ha conseguito il Master of Science in Economics presso l’Università di York e ha proseguito i suoi studi post-universitari presso l’Università “La Sapienza” di Roma e la London School of Economics and Political Science di Londra.

Il Comitato direttivo è l’organo esecutivo collegiale permanente della BEI, composto da un Presidente e da otto vicepresidenti. I suoi membri sono nominati dal Consiglio dei governatori, i Ministri dell’Economia e delle Finanze dei 27 Stati membri dell’UE. Operando sotto l’autorità del Presidente della BEI Werner Hoyer, il Comitato direttivo sovrintende alla gestione quotidiana della Banca, prepara le decisioni del Consiglio di amministrazione e ne assicura l’esecuzione, in particolare per quanto riguarda le operazioni di raccolta e di prestito.

europa.eu

production mode