Attualità

Nuova partnership tra Schüco Italia e AD Dal Pozzo

La consociata italiana del Gruppo Schüco International sigla una collaborazione con lo storico marchio dell’interior e living design AD Dal Pozzo per la divisione Ottagono, hub di competenze e punto d’incontro tra professionisti, know how e i migliori brand del settore.

Con l’obiettivo di promuovere relazioni proficue tra imprese e di accrescere le opportunità di business, Schüco Italia ha siglato una nuova collaborazione con AD Dal Pozzo per la divisione Ottagono di architettura e design, un punto di incontro tra professionisti, aziende e cultura del progetto.

Nato da un’idea di AD Dal Pozzo – marchio storico dell’interior e del living design italiano, partner e distributore di oltre 600 marchi di alta gamma –, Ottagono rappresenta un hub di competenze per la progettazione architettonica, dal concept al design d’interni. Costituito dalle eccellenze internazionali del settore, si presenta ai committenti come un network strutturato, capace di unire architettura, design e progettazione su misura.

«Siamo certi che questo accordo rappresenti un’ottima opportunità di divulgare la cultura della buona progettazione, che punti a un’edilizia di qualità, duratura nel tempo, con prodotti di ultima generazione, esteticamente bella, accattivante ed estremamente flessibile, in grado di rispondere a qualsiasi esigenza estetica e funzionale», dichiara Francesco Benvin, Responsabile Marketing di Schüco Italia. «Lavorare con altri importanti player, collaborando allo stesso “tavolo di progetto” con il coordinamento di un hub di progettazione, è oggi fondamentale per portare a compimento progetti complessi dove la somma dei singoli contributi porta a risultati eccellenti».

Nella sede di Ottagono e nello showroom di AD Dal Pozzo – entrambi a Grisignano di Zocco nei pressi dell’omonima uscita autostradale tra Padova e Vicenza – verranno esposte le soluzioni di finestre e scorrevoli in alluminio Schüco, tra cui scorrevoli panoramici e alzanti scorrevoli, oltre a diverse soluzioni per finestre, anche motorizzate.

L’attenzione di Schüco verso una progettazione collaborativa, lungimirante e inclusiva che dà vita a edifici evoluti ha rappresentato un criterio prioritario per costituire la partnership. I serramenti in alluminio Schüco si inseriscono nel progetto di Ottagono perché espressione di design, tecnologia e comfort abitativo.  I prodotti sposano le caratteristiche di elevata flessibilità costruttiva e di attenzione ai dettagli che stanno alla base di quella cultura del progetto propria di tutte le aziende che fanno parte del network.

«Siamo convinti che questa partnership sia l’occasione per raggiungere gli obiettivi di eccellenza che deve garantire una progettazione integrata, come la intendiamo per i nostri clienti. Puntiamo a un’offerta completa in grado di soddisfare i più elevati standard di design, comfort, sicurezza ed ecosostenibilità. Non solo in relazione all’interior ma anche per quanto riguarda l’involucro edilizio», dichiara l’Arch. Gionata Dal Pozzo, Ceo di AD Dal Pozzo. «Nei nostri progetti ricerchiamo costantemente l’innovazione e per poterlo fare nel migliore dei modi è fondamentale fare network tra professionisti e con i più importanti brand del settore. Siamo certi che collaborare con Schüco sia una grande opportunità per soddisfare le alte aspettative dei nostri clienti».

Le soluzioni Schüco massimizzano l’apporto di luce naturale, assicurano benessere e possono essere inserite con discrezione in contesti architettonici di pregio, aggiungendo valore all’edificio, con ottime caratteristiche di isolamento termico e acustico. La finestra in alluminio Schüco BS (Block System) con anta a scomparsa è uno dei prodotti selezionati per lo showroom, che si distingue per linee pulite ed eleganti. Il sistema scorrevole panoramico in alluminio Schüco ASE 67 PD, invece, è dotato di soglia piana 0-Leve che consente un passaggio agevole e senza inciampi tra un ambiente e l’altro. Il tutto dotato della tecnologia TipTronic che – tra le altre funzioni – regola la movimentazione automatizzata dei serramenti e il dialogo con i principali sistemi di gestione domotica a comando vocale.

«Siamo orgogliosi di riuscire a interpretare le esigenze più complesse della progettazione contemporanea attraverso un approccio collaborativo», continua Benvin. «Nello scenario sociale che si prospetta per il futuro, gli spazi abitativi avranno un’importanza fondamentale: saranno concepiti come luoghi di vita, di rifugio, di evasione, di forti emozioni, fondamentali per il benessere delle persone».

«Noi di Schüco», termina Benvin, «siamo convinti che operare insieme e condividere valori di responsabilità, oltre che opportunità di business, sia la strada giusta per rispondere alle specifiche necessità di committenti sempre più attenti e informati. Per questo, con coraggio, non esitiamo a metterci in gioco e a facilitare relazioni, cogliendo nuove sfide come questa».

production mode