Attualità

Il nuovo DAB Main Distribution Center è gestito con DHL Supply Chain Italy

Diecimila metri quadrati di superficie, 85 mila spedizioni all’anno in tutto il mondo, questi alcuni numeri di DAB Main Distribution Center che sarà gestito con DHL Supply Chain Italy, azienda esperta nella gestione di servizi logistici integrati per le imprese. Rapidità, flessibilità e zero emissioni per una logistica sempre più strategica per la crescita del Gruppo DAB nel mercato italiano, europeo e per la distribuzione extra Ue.

Il nuovo DAB Main Distribution Center di DAB Pumps,  azienda specializzata nel campo delle tecnologie per la movimentazione e la gestione dell’acqua, accelera la strategia di crescita del Gruppo fornendo soluzioni logistiche personalizzate e Best in Class. Questo nuovo polo logistico con sede a Monselice, in provincia di Padova, a regime sarà in grado di gestire 85 mila spedizioni all’anno (+30% rispetto al 2019) e di movimentare 2,25 milioni di pezzi nella nuova area di 10 mila quadrati, estendibile fino a 13 mila in relazione alle prospettive di crescita. Nel 2022, nell’ottica di efficienza e sostenibilità ambientale che caratterizza il piano strategico di DAB Pumps, il DAB Main Distribution Center sarà a emissioni zero di C02, in quanto verranno utilizzate solo fonti di energia rinnovabili. Per DAB Pumps il nuovo polo rappresenta il nodo principale da cui i prodotti possono essere spediti in Europa e ovunque nel mondo in modo rapido, efficiente e flessibile. Il magazzino è gestito da DHL supply chain Italy e prevede una integrazione completa dei flussi e la trasmissione dei dati automatica.

«La logistica mondiale è in continua evoluzione e richiede un approccio resiliente ai continui cambiamenti in atto – spiega Alessandro Vedovato, Head of Group Logistics di Dab -. Il primo interesse di DAB è la soddisfazione del proprio cliente, sempre più legata al servizio percepito. In questo una logistica agile e in grado di adattarsi alle diverse esigenze dei mercati gioca un ruolo chiave e diventa il vero plus per garantire che la totale esperienza del cliente con DAB sia ai massimi livelli, dalla disponibilità del prodotto alla velocità di esecuzione». 

DHL è in grado di fornire un servizio strutturato ma flessibile allo stesso tempo, in grado di adattarsi alla domanda in continuo mutamento e di portare all’interno del mondo DAB le best practices di altri settori. «Il Main DC è uno dei progetti attivati, o in fase di attivazione, che ci permetterà di raggiungere gli obiettivi della strategia 2025 – afferma il DAB Group CEO Sandro Stramare -. È irrealistico pensare che un’azienda possa essere ‘best in class’ in tutti gli ambiti; è invece opportuno che ci si concentri sulle competenze interne che fanno la differenza, utilizzando con intelligenza le competenze esterne, laddove creino valore. Il Main DC va visto in questa prospettiva».

Una sinergia a tutto tondo, dalla quale i primi a trarne vantaggio saranno i clienti DAB, che avranno un servizio sempre più rapido e cucito su misura in base alle proprie esigenze. Un servizio efficace ed efficiente significa anche risparmio di risorse e quindi sostenibilità, in continuità con uno dei pilastri della strategia di sviluppo che accompagnerà DAB nei prossimi anni. Le prime spedizioni da DAB Main Distribution Center sono iniziate in gennaio 2021  ed entro fine anno ci sarà la piena entrata a regime, con la gestione interna del magazzino materie prime e semilavorato. Il polo di Monselice cambia in profondità la logistica DAB ed è in linea con le altre azioni in programma nei prossimi mesi in Europa, America e Cina, destinate a disegnare una catena sempre più efficiente e agile, in grado di connettersi in modo rapido ai diversi mercati mondiali.

www.dabpumps.com

production mode